Born in Berlin

Una volta per stagione, e qualche extra: la collaborazione con Born in Berlin è quasi un gioco.

Pict: Pepe fotografia, Paolo Tangari, Simone Mussat Sartor

 

I commenti sono chiusi.