Alla Lettera

“Crostata di pizza alla Perec”. Questo il titolo di un intervento in una delle sale che la pizzeria Alla Lettera, progettata da Yet |Matilde, ha dedicato al progetto di Bellissimo and the Beast, per fare compagnia ai colleghi torinesi Civico 13, Undesign, Lam, Todo, Borromeo / Da Silva.

Un cassettiera da tipografia contiene stratigrafie di microcosmi di parole potenziali. Ogni cassetto sembra un’architettura bidimensionale che ricorda lo spaccato di un edificio portabile. Ogni cassetto una griglia diversa, ogni cassetto una sorta di condominio: tutti insieme, ricomposti, sono una città ideale, quella dei nostri caratteri preferiti. Ogni cassetto è sfondato da una lettera colorata e imprigionata. Ma qualcuno, lì dentro, sta cercando di ambientarsi.

Letto da sinistra a destra, lungo 3 pareti, in Bodoni minuscolo: gb bodoni. Ma  avvicinatevi, ogni cassetto contiene pezzi di vita differenti.

 

 

I commenti sono chiusi.